Come potrei partecipare alla nascita di un c.d.a. che nega la nostra storia consortile, i sacrifici ed i valori di una vita spesa per un ideale di impresa che non esiste più?
Mi piego alla ragion di stato, non posso fare nulla di più o di meno, ma nel mio cuore provo profonda amarezza perché si doveva e si poteva far meglio.
Non ne siamo stati capaci.
Lunga Vita al CIS.

CIS : UN PALAZZO DI CRISTALLO

Ai consiglieri d’amministrazione del CIS SPA

Cari colleghi,
prima d’indirizzare questo mio lavoro ai soci del CIS, trovo utile e coerente con i miei principi di lealtà, sottoporre a Voi queste considerazioni, anche perché ho sempre riconosciuto in Voi onestà, intelligenza ed amore per il CIS.
Talvolta alcune scelte non sono state condivise, ma sempre ha regnato il rispetto per le reciproche opinioni.
Spesso abbiamo condiviso opinioni per amore di unità e concordia, sacrificando i nostri principi.
Nessuno è migliore dell’altro, ciascuno è a modo suo un appassionato sostenitore del nostro CIS.
Con passione e lealtà ho servito il CIS per nove lunghi anni, nella qualità di componente del consiglio d’amministrazione.
Servo e mai servile, ho deciso di rinunciare alla carica il 24 giugno 2004 quando il CIS ha imboccato una strada diversa, che non ho mai condiviso durante l’esercizio della carica nel precedente triennio.
Ed è proprio la mia…

View original post 2.554 altre parole

Annunci